News

Meeting del 4 novembre sulle politiche e energetiche

Meetings del 4 novembre sulle politiche e energetiche e sui cambiamenti climatici, relatore professor Franco Battaglia

"Non si può prescindere dal nucleare che è la prima fonte di produzione di energia elettrica in Europa e che continuerà ad esserlo". E' la tesi esposta dal professor Franco Battaglia, docente di chimica ambientale all'Università di Modena, in prima linea per il sì all'energia atomica nel recente referendum. Battaglia ha partecipato ad un meeting sul clima e sulle politiche energetiche organizzato dal "Lions Club Pescara Host" presieduto da Uberto Crescenti. Secondo il professor Battaglia il nucleare è la fonte di energia più sicura, affidabile e conveniente. Il fotovoltaico e l'eolico a suo giudizio non sono alternative valide ed efficienti per far fronte al fabbisogno di energia. "Si devono investire 60 miliardi di euro per ottenere da un impianto fotovoltaico l'equivalente dell'energia prodotta da un reattore nucleare che costa 5 miliardi" ha sostenuto Franco Battaglia.

Relazione del prof. Battaglia